Altre imposte indirette

 

CORTE DI CASSAZIONE DEL 08.10.14 N.21289Sconti «prima casa» per i coniugi con limiti più ampiAltre imposte indirette

 

Se due coniugi sono comproprietari di una casa (acquistata senza agevolazione prima casa), uno di essi può comprare un’altra abitazione, con l’agevolazione “prima casa” ai fini dell’imposta di registro. Per la Cassazione, nel caso di coniugi già proprietari di altra abitazione, la situazione di contitolarità osta all’ottenimento dell’agevolazione prima casa, in occasione di un nuovo acquisto da parte di uno di essi, solo se si tratti di una contitolarità in regime di comunione legale dei beni; quando invece, si tratta di contitolarità coniugale in un regime giuridico diverso dalla comunione dei beni, si ha una situazione che non ostacola uno di essi all’acquisto agevolato di altra abitazione (ad esempio nel caso in cui i due coniugi si trovassero in regime di separazione oppure fossero sì in comunione legale, ma che avessero acquistato una casa prima del matrimonio).

SCARICA LA SENTENZApdf logoCassazione Civile del 08.10.2014 n.21289